passa al contenuto principale

Hosting con Mod PageSpeed

Nell’universo di internet e di Google, la velocità del proprio sito internet è un fattore prioritario ed è uno dei principali punti che può influenzare il posizionamento delle pagine web. A tale scopo è necessario procedere ad un metodo di ottimizzazione del sito, che consente di minimizzare al massimo il tempo che intercorre tra la richiesta effettuata da parte dell’utente e il momento in cui la relativa pagina viene completamente visualizzata sul proprio browser.

Mod PageSpeed è attivo su tutti i servizi Web Hosting (Low Cost, Professionali, Multidominio e Semidedicati), ad esclusione del servizio Hosting WordPress, ed ha lo scopo di migliorare automaticamente l’ottimizzazione delle pagine web e delle altre risorse presenti in un sito. Il modulo lavora in linea con le cosiddette “best practices” realizzate dallo stesso Google, che costituiscono una sorta di regole a cui ogni webmaster dovrebbe attenersi nella realizzazione di un sito.

Il suo funzionamento è basato sull’azione di filtri per la riscrittura delle pagine e permette agli sviluppatori di migliorare notevolmente le performance di blog e portali, ottimizzando HTML, JavaScript e fogli CSS e velocizzando il caricamento delle immagini in formato JPEG e PNG. Per ottimizzare le pagine, il modulo offre una quarantina di filtri dedicati alle differenti componenti di una risorsa web. I webmaster e gli amministratori dei server hanno quindi la possibilità di usufruire di un potente strumento per ottimizzare facilmente i siti web e renderli più veloci. La vera novità di Mod PageSpeed consiste infatti nella possibilità di automatizzare molti dei procedimenti che prima potevano essere eseguiti solo in maniera manuale, permettendo un notevole risparmio, quindi, in termini di fatica e di tempo.

Mod PageSpeed è fornito gratuitamente a tutti i clienti VHosting, l’attivazione è semplicissima ed avviene tramite l’inserimento di un codice nel file .htaccess