Vai al contenuto principale

RankMath SEO

Plugin SEO: RankMath SEO

Plugin SEO per WordPress rankmath

Chi gestisce siti web o e-commerce realizzati con WordPress e desidera installare un plugin completo e affidabile, in grado di supportare tutto il percorso di ottimizzazione per i motori di ricerca, può scegliere RankMath.

Pensati per aiutare amministratori e autori di siti web nella creazione di spazi virtuali che rispettino i requisiti fondamentali necessari per ottenere un buon posizionamento in SERP, i plugin SEO, come abbiamo spiegato in un precedente articolo, sono numerosi e rispondono alle esigenze più svariate.

RankMath è la soluzione perfetta per chi ha bisogno di uno strumento multifunzione, leggero e facile da usare anche per i non addetti ai lavori, che permetta di operare a 360° nell’ottimizzazione del sito e dei contenuti. Grazie alla procedura di configurazione guidata e ai numerosi strumenti che operano in modo automatizzato, questo plugin consente di mettersi rapidamente al lavoro per rendere il sito più appetibile e interessante tanto per gli utenti target quanto per i bot dei motori di ricerca.

Che cos’è RankMath

Il plugin SEO RankMath è stato lanciato nel 2018 da MyThemeShop, azienda con sede a Singapore, specializzata nella creazione di temi e plugin per il CMS WordPress.

Con all’attivo già più di 1 milione di installazioni attive e oltre 4.800 recensioni da 5 stelle, si posiziona, senza alcun dubbio, tra gli strumenti più performanti e utili per l’ottimizzazione degli spazi virtuali.

Oltre alla ricca versione gratuita, è disponibile anche quella premium, ancora più completa e pensata per gli utenti più esigenti che desiderano avere a disposizione il maggior numero possibile di tool, anche quelli più avanzati o di nicchia.

Installazione e configurazione facili e veloci

Non solo chi ha già una buona dimestichezza con il CMS, ma anche chi ha appena creato il proprio sito con WordPress e ha deciso di optare per un plugin SEO diverso da Yoast potrà installare questo plugin rapidamente e senza bisogno di aiuto, in quanto non sono richieste procedure particolari.

Il metodo più veloce consiste nell’installare RankMath direttamente dalla scheda Plugin della Dashboard di WordPress, cliccando su “Aggiungi Nuovo” e poi digitandone il nome.

In alternativa, si potrà scaricare il file dal sito ufficiale e caricarlo su WordPress andando sempre nella scheda Plugin / Aggiungi nuovo e facendo click su “Carica Plugin”.

Subito dopo l’installazione, si potrà procedere con la configurazione guidata, la quale include pochi, semplici passaggi. In particolare, si potrà scegliere tra la modalità Easy, perfetta per i neofiti e per tutti coloro i quali non hanno esigenze particolari, e la versione Advanced, molto più completa e ricca di funzionalità, ma adatta soprattutto agli utenti più esperti. Sempre durante la procedura guidata, sarà possibile connettere immediatamente Google Search Console e Google Analytics, così da avere tutti i dati e le statistiche sotto controllo.

Altre impostazioni

Terminata la procedura guidata, l’utente potrà iniziare subito a lavorare in ottica SEO, migliorando e ottimizzando i contenuti del sito web, oppure potrà personalizzare tutte le altre impostazioni disponibili, visitando le varie schede.

L’attivazione e la disattivazione dei singoli moduli può essere effettuata dalla dashboard, mentre accedendo alla scheda General Setting sarà possibile personalizzare alcune funzioni fondamentali, tra cui:

  • link: per modificare le modalità generali di apertura e funzionamento dei link
  • breadcrumbs: oltre a scegliere se attivare o disattivare il breadcrumbs, da qui è possibile modificarne lo stile di visualizzazione
  • immagini: qui è ad esempio possibile impostare l’inserimento automatico di ALT tag, titolo e descrizione delle immagini
  • strumenti per il webmaster: questo spazio consente di inserire i codici di verifica per connettere direttamente WordPress ai principali strumenti per webmaster di terze parti, come quelli di Google, Bing, Pinterest e Norton Safe Web
  • podcast: consente di inserire dati utili per favorire l’indicizzazione e il posizionamento dei podcast.

Da questa scheda, è inoltre possibile modificare le impostazioni relative all’errore 404, agli strumenti di analisi dei dati e al reindirizzamento.

Le funzioni principali di RankMath

RankMath SEO

Tra le principali funzioni messe a disposizione da RankMath vi è quella che, tramite l’assegnazione di punteggi, aiuta l’utente a ottimizzare contenuti e pagine.

Partendo dalla valutazione delle parole chiave inserite e analizzando il testo, il sistema individua pregi e difetti, e fornisce suggerimenti utili per migliorare la SEO della pagina. Tra gli aspetti presi in esame vi sono:

  • densità della parola chiave e la sua presenza in punti particolari, come il titolo, la meta description, l’URL e l’ALT tag di un’immagine
  • lunghezza del testo, dei paragrafi e dell’URL
  • presenza di link esterni e interni
  • inserimento di un indice dei contenuti
  • utilizzo di video e immagini.

Diversamente da quanto avviene in altri plugin SEO, la versione gratuita di RankMath consente, nella versione base, di inserire fino a 5 parole chiave sulle quali effettuare il controllo.

Altre interessanti funzioni

bacheca rankmath

Oltre all’analisi e al controllo completo dei contenuti, il plugin offre un valido aiuto per:

  • ottimizzare le immagini
  • effettuare l’indicizzazione istantanea di nuovi contenuti
  • conteggiare i link interni ed esterni
  • aggiungere il Markup Schema per i dati strutturati
  • utilizzare i ruoli di WordPress per decidere quali utenti possono visualizzare o apportare modifiche ai dati di RankMath
  • creare la sitemap in modo automatico
  • ottimizzare gli e-commerce creati con WooCommerce.

In aggiunta, la versione a pagamento consente di creare una sitemap per i contenuti video presenti sul sito e di visualizzare le statistiche di Google Analytics direttamente dalla bacheca di WordPress, senza dover abbandonare il sito. Acquistando la versione Pro, l’utente avrà a disposizione anche funzioni avanzate per l’ottimizzazione di WooCommerce e delle immagini, nonché per la gestione degli errori 404 e della Local SEO.

Provare RankMath: la versione demo

RankMath mette a disposizione degli utenti una versione demo che permette di scoprire tutte le funzioni e le caratteristiche senza dover procedere subito con l’installazione sul proprio sito WP. Dopo aver effettuato l’accesso, l’utente potrà navigare senza limiti tra le varie schede e i post, leggendo tutte le descrizioni e valutando se il plugin fa al caso suo.

In questo modo, anche chi non ha mai usato un plugin SEO potrà prendere dimestichezza con il programma e capirne le dinamiche e il funzionamento prima di installarlo sul proprio spazio virtuale, così da ridurre al minimo il rischio di commettere errori.

Seguici su
Telegram

Per essere informato in tempo reale su news, offerte e iniziative, iscriviti al nostro canale!

Iscriviti al canale!

Hai bisogno di supporto?

Il nostro reparto tecnico è a disposizione per sciogliere ogni dubbio o per aiutarti a gestire i servizi che hai acquistato!